Decidiamo oggi per un domani sostenibile

Focus

mercoledì 15 maggio 2024

Le prospettive dell’Europa al centro del confronto politico

Materiali per una scelta informata a meno di un mese dal voto: le divergenze tra euroscettici e federalisti, il confronto tra i candidati di punta, documenti e proposte ASviS e la necessità di confermare un percorso sostenibile.

di Andrea De Tommasi
mercoledì 8 maggio 2024

Festival dello sviluppo sostenibile, una grande occasione per discutere di futuro e di Europa

Scenari al 2030 e al 2050 che mettono in evidenza i vantaggi economici e sociali per l’Italia di una transizione ecologica accelerata; il nostro volume “Mille schegge di futuro” e tanti altri eventi sulle scelte di oggi per un mondo di domani più giusto.

a cura della redazione

lunedì 22 aprile 2024

Mobilità aerea urbana, la nuova frontiera del trasporto in città

Le macchine volanti stanno arrivando con sfide importanti da affrontare come la gestione del traffico, nuovi regolamenti e la sostenibilità ambientale. Anche l’Italia si sta attrezzando.

di Sofia Petrarca
martedì 16 aprile 2024

Quale futuro per il citizen journalism? Tra social, storytelling e problema delle fonti

Il giornalismo partecipativo sta mutando forma. Diffusione capillare sulle piattaforme online, dove gli utenti preferiscono le notizie raccontate in prima persona. Ma il ruolo del giornalista come “gatekeeper” della qualità resta.

di Flavio Natale
mercoledì 10 aprile 2024

Il futuro delle ferrovie, tra elettrificazione e treni notturni

In Europa aumentano più le autostrade che le ferrovie, mentre la Cina investe in nuove linee nel mondo. Treni di lusso, collegamenti notturni e tratte storiche danno vita a un nuovo modo di viaggiare.

di Maddalena Binda
martedì 2 aprile 2024

La crescita dell’economia circolare non basta per fronteggiare l’impiego di risorse

L’umanità utilizza cento miliardi di tonnellate all’anno di materiali, tre volte il quantitativo di cinquant’anni fa, con prospettive di ulteriore crescita. La risposta nelle tre R: riuso, riciclo, riduzione dei consumi.

di Andrea De Tommasi
mercoledì 27 marzo 2024

Per aumentare la felicità è necessario ridurre le disuguaglianze interne alle collettività

L’analisi storica dei World happiness report rivela livelli molto diversificati di soddisfazione individuale del mondo. I Paesi del Nord Europa sono i migliori per gli over 60. In Italia la felicità cresce a ritmi molto lenti.

di Ivan Manzo
mercoledì 20 marzo 2024

I molti ruoli dei bitcoin nel futuro della moneta

All’inizio era soprattutto il mezzo di pagamento della droga, ma nel tempo questa criptovaluta si è guadagnata uno spazio significativo nella finanza individuale, internazionale e in quella di molti Paesi. Ecco criticità e prospettive.

di Pietro Speroni di Fenizio
mercoledì 13 marzo 2024

Il futuro dell’educazione dipende da un uso sensato delle tecnologie

Calo nei livelli di competenze matematiche, scientifiche e di comprensione del testo: il peggioramento generale dipende anche dalla dipendenza dai cellulari. Ma i giovani non possono essere esclusi dal digitale.

di Maddalena Binda
martedì 5 marzo 2024

Il dilemma della geoingegneria: mitigazione o “hackeraggio” del clima?

Con le temperature in aumento, i centri di ricerca sperimentano tecnologie per ridurre gli effetti del surriscaldamento globale: ombrelloni spaziali, nuvole artificiali e soluzioni alcaline. Ma i rischi sono troppi e non prevedibili.

di Flavio Natale
mercoledì 28 febbraio 2024

Entreremo tutti nel Metaverso, ma non prima della fine del decennio

I progetti di esperienza immersiva e realtà virtuale sono sempre più avanzati, ma servono grandi passi avanti sulla convergenza delle piattaforme e lo sviluppo dei device. Il ruolo decisivo dei gemelli digitali.

di Andrea De Tommasi
mercoledì 21 febbraio 2024

Il difficile percorso per un’agricoltura ecologica ed economicamente sostenibile

Nel settore si confrontano il malessere degli agricoltori, l’urgenza della transizione climatica e una complessa gestione europea. Trovare un nuovo punto di equilibrio comporta modifiche politiche, gestionali e tecniche.

di Sofia Petrarca
mercoledì 14 febbraio 2024

Distanze generazionali: ne sappiamo abbastanza per costruire un vero dialogo?

La complessa interazione tra diverse generazioni è determinante per il futuro perché influenza aspetti economici, sociali, ambientali di una società. Ma quante informazioni abbiamo per fasce d'età e su che cosa bisogna indagare?

di Giuliana Coccia
martedì 6 febbraio 2024

La Catalogna ci avverte: il mondo sta finendo l'acqua dolce. Che fare?

Il cambiamento climatico e l'impatto delle attività umane minacciano i bacini idrici. Il prosciugamento delle acque interne è una delle sfide globali più urgenti, con gravi impatti ecologici, economici, sociali e geopolitici. Ma le soluzioni non sono indolori.

di Sofia Petrarca
martedì 30 gennaio 2024

La capacità dei leader di vedere il futuro sulla base di 18 anni di Global risk report

Dalla crisi finanziaria del 2008 alle tensioni geopolitiche, dal terrorismo alla pandemia: i potenti del mondo conoscono da sempre i rischi globali. Perché i loro interventi non sono adeguati?

di Ivan Manzo
mercoledì 24 gennaio 2024

Economia: il sorpasso Cina/Usa ci sarà, ma avverrà molto più in là

Il Dragone rallenta: colpa dell’aumentato indebitamento, della riduzione dei consumi, del mismatch nel mercato del lavoro. E anche del declino demografico che induce ad auspicare un ritorno delle donne al ruolo prevalente di madri.

di Maddalena Binda
mercoledì 17 gennaio 2024

Earth overshoot day: si può correggere il disastro degli ultimi 50 anni?

Questo calcolo complesso ci dice che stiamo consumando 1,7 volte quanto annualmente il Pianeta produce, con un graduale peggioramento. Non è facile invertire la tendenza, ma le ricette ci sono.  

di Giuliana Coccia
martedì 9 gennaio 2024

Contro il consumo dei suoli una legge in Italia e nuovi modelli produttivi

Nel nostro Paese vengono consumati oltre due metri quadrati di suolo al secondo e diminuisce quello fertile. Le buone pratiche di agroforestazione e agricoltura rigenerativa.

di Andrea De Tommasi
mercoledì 20 dicembre 2023

Il futuro incerto degli sport invernali in un mondo con sempre meno neve

Secondo il Cio nel 2040 solo dieci Paesi potrebbero ospitare le Olimpiadi invernali. Per affrontare la carenza di neve si ricorre sempre più spesso a quella artificiale, con alti costi ambientali. Ma si fanno strada anche soluzioni alternative.

di Maddalena Binda
mercoledì 13 dicembre 2023

Repressione o riduzione del danno? Come affrontare l’uso di droghe in futuro

Dal dilagare dell’eroina negli anni ’80, l’approccio alle tossicodipendenze è cambiato. Oggi psicofarmaci e molecole sintetiche sono tra le più pericolose, ma serve maggiore consapevolezza nel consumo per diminuire i danni.

di Milos Skakal
martedì 5 dicembre 2023

Inquinamento atmosferico e non solo: ci aspettano città rumorose e cieli senza stelle?

Polveri sottili e disturbi psichiatrici, livelli sonori nocivi, illuminazione artificiale. L’impronta umana pesa sul pianeta, ma le alternative esistono: monitoraggio ambientale, autovelox anti-frastuono, meno consumi di luce.

di Flavio Natale
mercoledì 29 novembre 2023

Libri ed e-book sono destinati a coesistere ma si diversificherà l’approccio alla lettura

La carta mantiene la centralità, ma web ed e-commerce influenzano la promozione. Il ruolo dei social, con TikTok a dettare i tempi, e i libri scritti dall’intelligenza artificiale.

di Andrea De Tommasi
mercoledì 22 novembre 2023

La povertà estrema nel mondo diminuisce ma ancora non riusciamo a conoscere a fondo il fenomeno

È necessario arricchire gli indicatori non monetari nei diversi Paesi. Opportuno includere nelle misurazioni parametri come istruzione, sanità e aspettativa di vita.

di Giuliana Coccia
mercoledì 15 novembre 2023

Una Belt and road di progetti “piccoli ma belli” per adeguarsi alla nuova Cina

Il gigantesco piano di investimenti infrastrutturali internazionali entra in nuova fase, tra digitalizzazione, progetti green e Paesi in debito. Unione europea, Stati Uniti e India propongono alternative. Il disimpegno dell’Italia.

di Maddalena Binda
martedì 7 novembre 2023

Per avere centralità geopolitica l’Onu ha un disperato bisogno di riforme

Senza una revisione radicale le Nazioni Unite rischiano di rimanere prigioniere del paradosso evocato dal suo Segretario generale: “Il mondo è cambiato, le istituzioni no”.

di Andrea De Tommasi
martedì 31 ottobre 2023

Col Metaverso finito nel pozzo e le nuove restrizioni legali, il futuro dei social è a pagamento

Chi non vuole ricevere pubblicità sul proprio profilo Facebook potrà eliminarla pagando. La società di Zuckerberg deve far fronte al “profondo rosso” del suo progetto di punta e alle sanzioni che derivano da regole europee sempre più stringenti.

di Flavio Natale

mercoledì 25 ottobre 2023

Soluzioni abitative per un mondo sempre più urbano e anziano

Il crescente tasso di urbanizzazione comporta un ripensamento dei modelli abitativi: coliving e cohousing offrono alternative per le diverse generazioni. In Italia, il 71,7% dei giovani vive ancora con la propria famiglia.

di Maddalena Binda
martedì 17 ottobre 2023

L’Obiettivo “Fame zero” dell’Agenda 2030 non verrà raggiunto. Serve un cambio di passo

Pandemia e guerra in Ucraina hanno avuto un impatto negativo sulla sicurezza alimentare. I disastri derivanti dalla crisi climatica aggravano la situazione. Le nuove tecnologie sono un’opportunità ma si discute sulla loro applicazione.  

di Andrea De Tommasi

martedì 10 ottobre 2023

I suicidi in Europa tendono a diminuire, ma sulla prevenzione c’è ancora molto da fare

L’Agenda 2030 richiede una riduzione di un terzo entro la fine del decennio, ma non tutti i Paesi agiscono per prevenire gli atti suicidari. Italia sotto la media europea ma con un grave problema: le carceri.

di Giuliana Coccia

mercoledì 4 ottobre 2023

Il destino irreversibile dei ghiacci polari

L’espansione invernale del ghiaccio antartico è ai minimi storici e dal 2030 il Mar Glaciale artico potrebbe rimanere senza ghiaccio durante l’estate. Le previsioni per i Poli non sono incoraggianti, con conseguenze per il Pianeta e la biodiversità.

di Maddalena Binda
mercoledì 27 settembre 2023

Riforma della finanza globale: stiamo andando veramente verso una nuova Bretton Woods?

Il Fondo monetario internazionale è bloccato, tra strumenti obsoleti, rivalità sino-americane e scarsità di risorse. La banca dei Brics prende quota, ma resta frammentata. Guterres richiede una riforma urgente.

di Flavio Natale
mercoledì 20 settembre 2023

La formazione online favorirà un equo accesso all’istruzione?

Si arricchisce la varietà e la quantità di corsi online con nuove possibilità offerte dall’intelligenza artificiale e dalle tecnologie innovative. Rimangono le preoccupazioni per il divario digitale.

di Maddalena Binda
lunedì 11 settembre 2023

Le sfide dello sviluppo della neurotecnologia basata sull’intelligenza artificiale

Dal trattamento dei disturbi neurologici allo sviluppo di protesi che possono essere controllate dal cervello, l’interazione tra onde cerebrali e computer apre entusiasmanti possibilità ma suscita anche nuovi timori.

di Andrea De Tommasi

lunedì 4 settembre 2023

Che tempo farà in futuro? Le nuove sfide delle previsioni meteorologiche

I modelli di anticipazione sono migliori di quanto non siano mai stati. Satelliti, reti neurali e intelligenza artificiale daranno un forte impulso al settore. Eppure, anche a causa del cambiamento climatico, una percentuale di imprevedibilità potrebbe restare. 

di Flavio Natale

giovedì 10 agosto 2023

Si rafforza in Asia la lotta delle donne per i propri diritti

In molti Paesi la condizione femminile è particolarmente svantaggiata, ma dall’Afghanistan all’India, dall’Iran alla Corea del Sud, sono numerose le iniziative, con caratteri diversi ma un comune obiettivo: l’emancipazione. 

di Maddalena Binda
giovedì 3 agosto 2023

Edifici, strade, ma anche “il pericolo sotterraneo”: la minaccia del clima sulle infrastrutture

Con il caldo estremo, non possiamo più costruire come in passato. Le città di tutto il mondo cercano soluzioni per migliorare la loro resilienza. E si torna a preferire il legno rispetto a mattoni e acciaio.

di Andrea De Tommasi

giovedì 27 luglio 2023

La strada in salita dell’Europa nella geopolitica delle materie prime

Il Vecchio continente prova a recuperare terreno attraverso nuovi giacimenti, ma i progetti potrebbero trovare resistenze nelle comunità locali. Intanto la sfida sale di tono con le nuove restrizioni cinesi alle esportazioni.

di Milos Skakal 

mercoledì 19 luglio 2023

Il futuro nel pallone: tra compensi stellari, tecnologia e nuova geopolitica

I consistenti investimenti dei Paesi del Golfo sono il segno di una diversa realtà, fatta di stadi polifunzionali all’avanguardia e intelligenza artificiale, con tanti soldi e nuove regole. Italia in ritardo.

di Flavio Natale

mercoledì 12 luglio 2023

Climate litigation: aumenta il peso delle aule giudiziarie nella battaglia climatica

Oltre 2.300 cause nel mondo: le azioni promosse dalle organizzazioni della società civile investono non solo i governi ma anche le banche e le aziende produttrici di combustibili fossili, anche in Italia.

di Ivan Manzo

mercoledì 5 luglio 2023

Il turismo cerca una via sostenibile, ma l’overtourism pone grandi sfide

Esperienze di viaggio vicine alle tradizioni locali, spostamenti meno inquinanti, realtà virtuale: ecco come potrebbe evolversi il settore nei prossimi decenni.

di Andrea De Tommasi

mercoledì 28 giugno 2023

Il cambiamento climatico è la maggiore minaccia per la salute umana

Aumentano i rischi di malnutrizione, di trasmissione delle malattie infettive e di traumi. La crescita dei costi sanitari potrebbe aggravare le situazioni di povertà. Le soluzioni per ridurre le emissioni offrono benefici anche per la salute.

di Maddalena Binda
mercoledì 21 giugno 2023

Le tecnologie genetiche hanno preso piede ma rischiano di dividere l’umanità

Dalle modifiche per curare certe malattie, alla clonazione di animali domestici, passando per la clonazione dei maiali destinati a fornire cuori meno soggetti al rigetto, gli interventi sul Dna saranno centrali in futuro, ma non tutti potranno permetterseli.

di Milos Skakal

mercoledì 14 giugno 2023

Diminuiscono le disuguaglianze tra Stati, aumentano quelle interne a ciascun Paese

Il Covid ha accentuato i divari di reddito pro capite e povertà multidimensionale. L’Italia è al 21° posto tra le 27 nazioni Ue: il 20% più ricco possiede il 66% della ricchezza nazionale, il 20% più povero solo il 4%.

di Giuliana Coccia

mercoledì 7 giugno 2023

Chi controllerà intelligenze artificiali sempre più essenziali per il nostro futuro?

L'Ai non è nuova, e nemmeno i tentativi di regolarla. Ma i modelli generativi sono un grande balzo in avanti e c’è un crescente interesse per affrontarne gli impatti indesiderati.

di Andrea De Tommasi

martedì 30 maggio 2023

Per evitare altre catastrofi, l’Italia deve rendere operativo il Pnacc in tempi urgenti

Il caso dell’Emilia-Romagna dimostra cosa può accadere quando si arriva impreparati a eventi climatici estremi. Ritardi nell’iter applicativo del Piano nazionale di adattamento ai cambiamenti climatici. Virtuose le iniziative locali. 

di Flavio Natale

martedì 23 maggio 2023

Il Parlamento europeo apre la discussione per “andare oltre la crescita”

Da anni si ragiona sul “superamento del Pil”, ma non basta cambiare gli indicatori: occorre ripensare le politiche e coinvolgere tutta la società. Sfide e opportunità per l’Unione europea discusse alla conferenza “Beyond growth 2023”.

di Maddalena Binda

mercoledì 17 maggio 2023

Si vivrà sempre più a lungo, ma con forti differenze tra territori e ceti sociali

Secondo l’Onu, la speranza di vita raggiungerà 77,1 anni nel 2050 e 83 nel 2100. Ma a fine secolo in Africa sarà di 75,4 anni, mentre in Europa raggiungerà gli 89. E il distacco tra i generi diminuirà.

di Giuliana Coccia

mercoledì 10 maggio 2023

L’Ue approva la carbon tax alla frontiera, ma il futuro potrebbe essere una tassa globale

Via libera alle riforme dell’Emissions trading system. Previsto lo stop alle quote di emissioni gratuite, l’inclusione del settore marittimo nel sistema Ets e la creazione di un Fondo sociale per il clima.

 di Flavio Natale

mercoledì 3 maggio 2023

Il mondo non è pronto per la migrazione di massa causata dai cambiamenti climatici

Centinaia di milioni di persone dovranno lasciare le proprie case entro il 2050. Ma le strategie sono fragili e a livello internazionale non c’è accordo sulla definizione di rifugiato climatico.

di Andrea De Tommasi

mercoledì 26 aprile 2023

Siamo seduti su una montagna di rifiuti: nel 2050 potrebbero arrivare a 3,4 miliardi di tonnellate

I Paesi sviluppati sono responsabili di un terzo della spazzatura globale, ma nei prossimi trent’anni l’Africa sub-sahariana potrebbe triplicare la produzione. Male l’Italia sui Raee. Varie soluzioni per il futuro, dai bidoni intelligenti ai robot per il riciclo. 

di Flavio Natale

mercoledì 19 aprile 2023

Dal possesso al semplice utilizzo: cambiano le preferenze dei consumatori?

Cresce l’economia peer-to-peer, che ridimensiona la proprietà privata a favore della condivisione tra pari di oggetti, luoghi ed esperienze. Una nuova consapevolezza diffusa anche mondo nelle imprese.

di Giuliana Coccia

mercoledì 12 aprile 2023

Il reddito universale di base sarà la soluzione alla disoccupazione tecnologica?

Numerosi esperimenti indicano che la certezza di una entrata fissa migliora la qualità della vita, ma l’impegno generalizzato potrebbe essere insostenibile per gli Stati. La discussione è comunque aperta.

di Maddalena Binda e Milos Skakal

mercoledì 5 aprile 2023

Il futuro del lavoro è nella riduzione dei compiti superflui, e l’Ai potrebbe dare una mano

Il mondo lavorativo è in preda a forti mutamenti. Da esperimenti sulla settimana corta al quiet quitting, dai coworking all’intervento dell’intelligenza artificiale, tutto sembra orientato a un migliore utilizzo del nostro tempo.

di Flavio Natale

mercoledì 29 marzo 2023

Per produrre di più e consumare meno acqua si allarga lo spazio dell’agricoltura 4.0

Dai droni ai sensori, dall’agricovoltaico al vertical farming, come cambierà il lavoro agricolo nell'arco dei prossimi anni, anche per far fronte ai cambiamenti climatici.

di Andrea De Tommasi

mercoledì 22 marzo 2023

La Cina alle prese con scarsa crescita, calo demografico e disoccupazione giovanile

L’accordo tra Iran e Arabia saudita mediato da Pechino e le relazioni con la Russia sono esempi dell’aspirazione a un nuovo ordine mondiale. Ma il patto sociale sul quale si regge la società cinese rischia di indebolirsi.  

di Maddalena Binda
mercoledì 15 marzo 2023

Biocombustibili ed e-Fuels sono davvero una soluzione alternativa all’auto elettrica?

I carburanti alternativi salverebbero i motori a combustione interna oltre il 2035, ma l’analisi comparata ne mostra tutti i limiti. L’elettrificazione decarbonizza e disinquina, ma la transizione non sarà semplice.  

di Ivan Manzo

martedì 7 marzo 2023

Simulare le crisi: i videogiochi possono prepararci alle sfide del nostro tempo?

Mentre nascono videogame per sensibilizzare gli utenti sul cambiamento climatico, i giocatori esperti vengono assoldati in Ucraina come piloti di droni. Ma l’industria videoludica continua a inquinare e al settore servono scelte radicali.

di Flavio Natale

mercoledì 1 marzo 2023

Dopo un anno di guerra in Ucraina: tre messaggi sui futuri scenari geopolitici

Dalla frammentazione del sistema internazionale alla corsa agli armamenti: le conseguenze e le prospettive geopolitiche future viste attraverso i media internazionali.

di Maddalena Binda

martedì 21 febbraio 2023

Gli effetti dell’innovazione tecnologica sui progressi dell’empowerment femminile

Se ne parlerà tra poco all’Onu, per accelerare un processo che nel mondo continua a essere troppo lento. A fronte di poche donne che lasciano il potere per reinventarsi la vita, la maggior parte fatica ad avere autostima delle proprie capacità.

di Giuliana Coccia

mercoledì 15 febbraio 2023

Le diverse soluzioni per decarbonizzare il settore marittimo e quello aereo

Il “cold ironing” può aiutare a elettrificare le attività delle navi ormeggiate, la sostituzione del cherosene con carburanti “alternativi” è la principale sfida che deve affrontare il viaggio in aereo.

di Ivan Manzo

mercoledì 8 febbraio 2023

Cure per la democrazia: dove crescono le nuove forme della partecipazione

Sempre più Paesi puntano sul coinvolgimento dei cittadini attraverso consultazioni, giurie popolari e bilanci partecipativi. Il caso italiano: il dibattito pubblico e la riforma del Codice degli appalti.

di Andrea De Tommasi

mercoledì 1 febbraio 2023

Il mondo si mobilita contro l’inquinamento da plastica

Entro il 2060 il consumo di plastica potrebbe triplicare. I negoziati per un accordo internazionale vincolante e le misure dei singoli Paesi dimostrano crescente attenzione e impegno per affrontare il problema.

di Maddalena Binda
mercoledì 25 gennaio 2023

Futuro della moda e moda del futuro: tra riciclo, live shopping e metaverso

Sostenibilità e digitalizzazione: queste le due grandi direttrici che determineranno le tendenze del settore nei prossimi anni. Mercato dell’usato in crescita, potrebbe arrivare a 34 miliardi di euro entro il 2025.

di Flavio Natale

lunedì 16 gennaio 2023

Gli equilibri mondiali del futuro si determinano tra le stelle

Dalle costellazioni di satelliti che permettono di accedere a internet ovunque nel mondo alla colonizzazione di Marte. La nuova corsa allo spazio è già una realtà concreta, ma proietta il mondo verso conflitti inediti.

di Milos Skakal

martedì 10 gennaio 2023

Anche abbattendo le emissioni il mare salirà: occorre adattarsi all’inevitabile

Il livello delle acque aumenterà di 10-25 centimetri entro il 2050 e continuerà a crescere nella seconda metà del secolo. Dalle isole galleggianti alle città spugna: ecco come i Paesi provano ad affrontarlo.

di Maddalena Binda
martedì 20 dicembre 2022

Come la biotecnologia si sta preparando a sradicare le malattie

Nel prossimo decennio la ricerca ha il potenziale per creare nuovi strumenti diagnostici, farmaci e vaccini efficaci. Ma i progressi nelle tecnologie di ingegneria genetica aprono delle discussioni.

di Andrea De Tommasi

mercoledì 14 dicembre 2022

Come il mondo cerca di rallentare la sesta estinzione di massa

Alla Cop15 si discute il futuro della biodiversità. Il 30% di aree protette entro il 2030 tra i punti da negoziare. Nel mondo progetti sperimentali di fecondazione in vitro e clonazione per salvare le specie a rischio.

di Maddalena Binda
martedì 6 dicembre 2022

Piaccia o no, la carne sintetica avrà un grande spazio nell’alimentazione futura

La bocciatura del ministro Lollobrigida ha acceso la discussione sulle carni coltivate. Ma gli investimenti in questo settore sono ingenti, con il supporto di molti Stati. E l’impatto per gli allevatori sarà pesante.

di Flavio Natale

mercoledì 30 novembre 2022

Per la deforestazione mondiale un’inversione di tendenza ancora troppo lenta

Nonostante le iniziative locali e globali non si arresta la perdita delle foreste, minacciate anche dai cambiamenti climatici. Persi in trent’anni 420 milioni di ettari.

di Maddalena Binda

mercoledì 23 novembre 2022

Le iniziative per preservare il patrimonio audiovisivo e i documenti digitali

L’Italia deve investire su formazione del personale, coordinamento e infrastrutture dati. La strategia del Piano nazionale e il difficile percorso verso un modello globale.

di Andrea De Tommasi
lunedì 14 novembre 2022

Internet è morto o sta “solo” morendo il web? La battaglia tra megalomani e utopisti

Proliferazione delle app, ottimizzazione dei motori di ricerca e teorie complottiste. Sulla sopravvivenza della rete come la conosciamo è in corso uno scontro su più fronti tra chi vuole dominarla e chi ne difende la libertà.

di Flavio Natale

mercoledì 9 novembre 2022

I professionisti fanno le guerre, ma la leva rimane come strumento di controllo sociale

Per vincere i conflitti armati c’è bisogno di personale sempre più qualificato. Ma il servizio di leva obbligatorio esiste ancora in molti Paesi, anche se alla registrazione non sempre corrisponde una effettiva chiamata alle armi.

di Maddalena Binda e Milos Skakal

mercoledì 2 novembre 2022

Il riscaldamento del Mediterraneo sarà una delle grandi emergenze dei prossimi dieci anni

I modelli climatici mostrano che le ondate di calore e la siccità di questa estate potrebbero essere un presagio del futuro nella regione. Anche le aree costiere italiane rischiano pesanti conseguenze in mancanza di strategie sistemiche di adattamento.

di Andrea De Tommasi

martedì 25 ottobre 2022

La crescita demografica mondiale tende ad arrestarsi: è un bene o una catastrofe?

La popolazione si stabilizzerà attorno al 2100 e forse anche prima. Questa tendenza contribuirà a contenere lo sfruttamento delle risorse del Pianeta, ma c’è chi teme gli effetti di un’umanità troppo invecchiata e con pochi figli.

di Giuliana Coccia

mercoledì 19 ottobre 2022

In equilibrio tra Cina e India: è questa l’Asia che verrà?

La Cina prova a mantenere un ruolo centrale nel contesto asiatico, mentre l’India cerca nuovi spazi per affermarsi. Entrambi i Paesi dovranno affrontare importanti sfide interne per poter guidare il continente.

di Maddalena Binda

martedì 27 settembre 2022

Gli istituti di studi sul futuro migliorano il processo decisionale dei governi

Think tank, agenzie, ministeri ad hoc: molti Paesi praticano con successo la previsione strategica per comprendere gli impatti dei trend emergenti e correggere le politiche pubbliche. Italia in ritardo.

di Andrea De Tommasi

mercoledì 21 settembre 2022

Auto a guida autonoma: una promessa non mantenuta?

Tra scadenze rinviate, incidenti stradali e diffidenza del pubblico il mercato fatica a decollare. Il settore potrebbe portare molti benefici, tra cui una migliore sicurezza stradale: ma servono intelligenze artificiali più sviluppate.

di Flavio Natale

mercoledì 14 settembre 2022

La crisi idrica del 2022 è il segnale di un futuro difficile

La crescente domanda per le risorse idriche e le conseguenze dei cambiamenti climatici rendono l’acqua un bene sempre più scarso, con effetti geopolitici, sociali ed economici di grande rilevanza.

mercoledì 7 settembre 2022

Il mercato del lavoro che si trasforma richiede politiche attive per i giovani

Mentre si allarga la frontiera del lavoro povero e precario, l’Italia si mostra debole nei programmi di inserimento e partecipazione attiva delle nuove generazioni.

di Andrea De Tommasi

martedì 30 agosto 2022

Entro il 2100 la riduzione degli stock ittici rischia di generare nuovi conflitti

Secondo recenti studi, la metà dei pesci lascerà i propri habitat. Gli effetti di cambiamenti climatici, pesca eccessiva e inquinamento da mercurio influiscono sul settore, mettendo a rischio gli equilibri tra Paesi confinanti.

di Tommaso Tautonico

mercoledì 10 agosto 2022

Abbandono dei social network: un fenomeno destinato a restare?

Il 22% degli italiani ha smesso di usare una piattaforma social, secondo Deloitte. Tra i motivi, sovrabbondanza di contenuti, fake news, privacy. Chi resta, lo fa soprattutto per il social shopping. Il futuro è nella decentralizzazione.

di Flavio Natale

mercoledì 3 agosto 2022

Ogni settimana in Europa il mercato offre una nuova sostanza psicoattiva

Dopo la pandemia il mercato della droga in Europa si caratterizza per una sempre maggiore disponibilità e diversità dei modelli di consumo. Preoccupa l’incremento della produzione di droghe sintetiche.

di Andrea De Tommasi
mercoledì 27 luglio 2022

Servono nuove rotte per contrastare una povertà sempre più trasversale

Mentre il disagio economico delle famiglie non accenna a diminuire, lo sviluppo di un welfare territoriale integrato rappresenta un ingrediente fondamentale per l’inclusione sociale e lavorativa.

di Giuliana Coccia

lunedì 18 luglio 2022

Oltre il lavoro: cosa ci aspetta dopo le “grandi dimissioni”?

Migliori condizioni lavorative e ricerca dell’equilibrio vita-lavoro tra le ragioni profonde della great resignation che ha interessato oltre la metà delle aziende italiane. Il modello della settimana corta e l’incognita del reddito di base.   

di Flavio Natale

mercoledì 13 luglio 2022

Onu e Ocse: lo sviluppo sostenibile è fortemente legato al futuro delle città

Edilizia efficiente, trasporti pubblici, ma anche una migliore pianificazione urbana e una governance aperta alla partecipazione: proposte dalle organizzazioni internazionali per evitare che le metropoli diventino ingestibili.

di Tommaso Tautonico

martedì 5 luglio 2022

“Potenziare il corpo umano”: quali sono i limiti dell’unione tra biologia e tecnologia?

Screening neonatale, editing genomico, esoscheletri, chip sottocutanei: queste alcune delle nuove frontiere dell’“hackeraggio” del mondo naturale. Mentre i tecno-ottimisti spingono verso il superamento dei confini, nascono numerose questioni etiche. 

di Flavio Natale 

giovedì 30 giugno 2022

Gli ultimi grandi ostacoli sulla corsa delle auto elettriche

Il voto a Strasburgo sullo stop ai motori termici dal 2035 è una svolta per la giusta transizione. Ora servono scelte industriali, tecnologiche, di ricerca e sviluppo altrettanto ambiziose.

di Andrea De Tommasi

mercoledì 22 giugno 2022

“Prima delle prossime elezioni, i partiti devono affrontare la realtà dell’immigrazione”

La politica deve avere il coraggio di misurarsi su un tema sfidante, senza cedere alla tentazione di facili slogan. Analisi e proiezioni demografiche al quarto ASviS Live organizzato da Futura Network.

di Andrea De Tommasi

mercoledì 15 giugno 2022

Space Economy: chi saranno i vincitori e i perdenti di questa nuova corsa all’oro?

Con un giro d’affari da 350 miliardi di dollari nel 2020, il settore spaziale è una delle terre promesse dei gruppi d’investimento. Italia tra le prime in Europa per spesa pubblica. Ma occhio alle insidie per la sostenibilità.

di Milos Skakal e Flavio Natale

martedì 7 giugno 2022

Le guerre di domani: numerose, frammentate, etniche o combattute da milizie mercenarie

Nonostante l’aggressione all’Ucraina, sono in diminuzione i conflitti tra Stati e gli atti di terrorismo, ma aumentano le violenze per contendersi i territori. La crisi climatica è una ulteriore miccia.

di Andrea De Tommasi

mercoledì 1 giugno 2022

Lo sguardo dell’Onu sulle grandi sfide del mondo che verrà

Due rapporti delle Nazioni unite analizzano le tendenze sociali e tecnologiche di lungo termine. Dalla mobilità elettrica alle energie rinnovabili, dall’intelligenza artificiale all’invecchiamento, ecco gli scenari migliori per lo sviluppo sostenibile.

di Tommaso Tautonico e Andrea De Tommasi

venerdì 20 maggio 2022

Perdita di biodiversità: abbiamo già superato una soglia pericolosa per l’umanità?

Un milione di specie a rischio estinzione: il fallimento delle strategie per la tutela di piante e animali potrebbe rendere irrealizzabile l’intera Agenda 2030. I prossimi passi per invertire la tendenza.

di Ivan Manzo

martedì 17 maggio 2022

Termovalorizzatori: alternativa per il futuro o rimedio dal passato?

Il progetto di un impianto a Roma ha scatenato polemiche. Le soluzioni ottimali sono altre: raccolta differenziata di qualità, centri di riuso diffusi, digitalizzazione della filiera. Ma la transizione richiede tempo.

di Flavio Natale

mercoledì 11 maggio 2022

Il ruolo delle donne nelle Forze armate è in aumento in tutto il mondo

Dal Medio Oriente all’Ucraina, le donne soldato al fronte fanno sempre più notizia, ma si percepisce ancora la differenza di genere all’interno del mondo militare, da colmare tramite provvedimenti di legge e buone pratiche.

di Viola Brancatella

martedì 3 maggio 2022

Nell’Artico si frantuma il ghiaccio ma anche la pace: possibili scenari

La diminuzione del ghiaccio marino ha portato a un aumento delle attività umane e ha accresciuto le preoccupazioni per il futuro della regione. L’invasione russa in Ucraina ha provocato la sospensione del Consiglio artico.

di Andrea De Tommasi

mercoledì 27 aprile 2022

Italia ancora senza Pnacc. Quali politiche di adattamento per la crisi climatica?

Il nostro Paese ha appena vissuto il sesto inverno più siccitoso degli ultimi 63 anni, pagato a caro prezzo sul piano ambientale ed economico. Alcuni progetti di adattamento al cambiamento climatico sono già in corso, ma senza un Piano nazionale non si va da nessuna parte.

di Flavio Natale

giovedì 21 aprile 2022

Dopo la morte: quale futuro per chi non ha un futuro?

Le pratiche funerarie sono mutate nel corso della storia. L’abbandono delle tradizioni sta già cambiando questo settore, con un aumento delle cremazioni, ma la ricerca di pratiche sostenibili potrebbe riservare nuove sorprese.

di Milos Skakal

martedì 12 aprile 2022

Nuove tecnologie potrebbero presto eliminare la malaria, ma serve agire su tre leve

Vaccini, nuovi pesticidi e soprattutto zanzare geneticamente modificate. Con queste tecniche il parassita potrebbe essere eradicato, a patto che si investa sull’innovazione sviluppando una visione politica a lungo termine.

di Milos Skakal

mercoledì 6 aprile 2022

L’Unione europea vuole darsi una difesa comune. Con quali prospettive?

Lo Strategic compass punta a una strategia militare europea e a una maggiore autonomia dalla Nato. Ma il suo successo presuppone una politica estera condivisa e un ridimensionamento degli eserciti nazionali.

di Andrea De Tommasi

mercoledì 30 marzo 2022

Chiese vuote, immobili in perdita: religioni in declino o in trasformazione?

La pandemia ha accelerato tendenze già delineate dalla secolarizzazione, come la vendita di molti edifici religiosi e la fusione di diverse congregazioni. Anche le previsioni demografiche rivelano che lo scenario dei culti religiosi sta mutando rapidamente.

di Mariaflavia Cascelli

martedì 22 marzo 2022

L’evoluzione tecnologica delle batterie è determinante per la transizione verde

Scarsità di materiali e riciclaggio: queste le due incognite sul cammino verso lo stoccaggio energetico. Nuove soluzioni all’orizzonte, ma secondo gli esperti c’è bisogno di un cambio di mentalità.

di Flavio Natale 

mercoledì 16 marzo 2022

Il trattato sulla plastica sarà l’accordo più importante dopo Parigi?

L’intesa raggiunta a Nairobi ha ricevuto il plauso del mondo ambientalista ma dovrà coinvolgere il settore privato e affrontare le disuguaglianze che impattano sui Paesi in via di sviluppo.

di Andrea De Tommasi 

martedì 8 marzo 2022

Il piano Neet del governo raggiungerà l’Obiettivo che l’Italia ha mancato?

L’Agenda Onu vincolava a una sostanziale riduzione, entro il 2020, dei giovani che non studiano e non lavorano. Invece son oltre tre milioni e si ingrossa la quota degli scoraggiati che finora le politiche pubbliche non sono state capaci di raggiungere. Ecco cosa dicono gli esperti.

di Andrea De Tommasi

mercoledì 2 marzo 2022

Ipcc: sul clima non c’è più spazio per le mezze misure, a rischio la vita di miliardi di persone

Resta poco tempo per mantenere l’aumento della temperatura entro 1.5°C, evitando i più gravi disastri imposti dalla crisi climatica. L’attività di adattamento è sempre più centrale: già in atto fenomeni irreversibili.

di Ivan Manzo 

martedì 22 febbraio 2022

La speculazione edilizia ai tempi del metaverso

Dopo l’annuncio di Zuckerberg, il mercato immobiliare del metaverso ha raggiunto cifre da record. Ma il desiderio di costruire una vita virtuale è (anche) sintomatico di un’insofferenza collettiva.

di Flavio Natale

martedì 15 febbraio 2022

Cybersecurity: i cinque trend che influenzeranno il futuro del settore

Spionaggio e attacchi ransomware, lavoro da remoto, Internet delle cose e zero trust. Fino alla scomparsa delle password come le conosciamo.

di Andrea De Tommasi

martedì 8 febbraio 2022

Il futuro della pubblicità: guerre di cookies e spot stellari

Le norme stringenti sulla privacy hanno costretto le agenzie a battere nuove strade. Tra queste, inserzioni integrate nella realtà virtuale, hackeraggio dei sogni e annunci nello spazio.

di Flavio Natale 

lunedì 31 gennaio 2022

La partecipazione digitale può irrobustire la democrazia?

Le piattaforme online potrebbero riavvicinare la cittadinanza alla cosa pubblica, ma esistono dei limiti difficili da superare, dettati dalle modalità dei software e dalla capacità delle istituzioni di utilizzare questi strumenti.

di Milos Skakal

lunedì 24 gennaio 2022

Gli esseri umani saranno ancora al comando delle guerre del futuro?

Droni, robot e soldati potenziati: lo sviluppo di armi sempre più autonome trasforma gli scenari bellici e porta con sé una serie di preoccupazioni etiche.

di Andrea De Tommasi

martedì 18 gennaio 2022

Il legame tra futuro e collettività che caratterizza la Cina

Una società più equa e prospera: è questo il futuro che il Partito comunista cinese vuole garantire ai cittadini. L’invecchiamento della popolazione e l’aumento delle disuguaglianze potrebbero comprometterlo.

di Maddalena Binda

lunedì 3 gennaio 2022

Come diventare cyborg: tra impianti neurali, transumanesimo e sextech

Innestare nel cervello umano dispositivi per curare lesioni neurologiche, ma anche per controllare telefoni o computer: questa la promessa di Elon Musk per il 2022. Vicina la creazione di un “bottone del piacere” per uso ricreativo. Molte le incognite di un fenomeno ancora imprevedibile.

di Flavio Natale

lunedì 20 dicembre 2021

Anche in Italia il cambiamento climatico aggraverà il problema delle risorse idriche

Tra rischi di siccità e fiumi che esondano, c’è molta incertezza sulla disponibilità di acqua potabile in futuro. Ma finora quella che abbiamo è stata abbondantemente sprecata e non c’è chiarezza neppure sulla gestione. 

di Andrea De Tommasi 

mercoledì 15 dicembre 2021

La piaga dei matrimoni precoci tenderà ad aggravarsi nei prossimi anni

Nel mondo 100 milioni di ragazze rischiano di sposarsi troppo presto, abbandonando la scuola, e di subire violenza domestica. Il fenomeno tocca anche l’Italia, dove mancano dati adeguati e serve una campagna di sensibilizzazione.

di Giuliana Coccia

lunedì 29 novembre 2021

L’India, tra dipendenza economica dal carbone e inquinamento letale per la salute

Cruciali nella lotta ai cambiamenti climatici, gli impegni annunciati dal primo ministro Modi possono contribuire allo sviluppo socio-economico del Paese, ma servono politiche coraggiose e finanziamenti internazionali.

di Maddalena Binda

martedì 23 novembre 2021

COP26: il futuro del clima si gioca sulle politiche net zero, da attuarsi subito

La conferenza di Glasgow segna alcuni buoni risultati, ma le promesse oltre il 2030 restano “vaghe e poco trasparenti”. Per concretizzare gli impegni, servono azioni strutturate sul breve periodo e consistenti investimenti nelle tecnologie pulite.

di Flavio Natale

mercoledì 17 novembre 2021

Esseri umani e macchine: quale ruolo nel futuro delle traduzioni?

Nell’ultimo decennio i progressi della tecnologia hanno cambiato il modo in cui viene eseguita la traduzione, ma restano ancora problemi da superare. I flussi di lavoro dei traduttori potrebbero spostarsi verso altre attività.

di Andrea De Tommasi 

martedì 9 novembre 2021

Cattura e stoccaggio del carbonio: è veramente possibile sequestrare le emissioni?

Impianti di Ccs sono già attivi in varie parti del mondo, con risultati altalenanti. Alto costo energetico e rischio microsismico tra gli ostacoli. Ma secondo l’amministrazione Biden in alcuni settori sono indispensabili.

di Flavio Natale
mercoledì 3 novembre 2021

L’economia circolare può ridurre l’insicurezza delle materie prime

Per soddisfare le esigenze di crescita sostenibile e diversificare le fonti di approvvigionamento serve una forte innovazione dei nostri sistemi produttivi. Anche nei Paesi in via di sviluppo.

di Andrea De Tommasi

mercoledì 20 ottobre 2021

Piantare mille miliardi di alberi: si può fare? E sarebbe risolutivo?

La dichiarazione del neurobiologo vegetale Stefano Mancuso ha riaperto il dibattito sulle potenzialità della riforestazione. Piantumare fa bene a noi e al Pianeta, ma l’obiettivo dei mille miliardi potrebbe essere irraggiungibile. Non bisogna però ricadere nel “benaltrismo”.

di Flavio Natale

lunedì 11 ottobre 2021

Siamo alla vigilia di un grande sviluppo dell’auto elettrica

Gli attuali modelli hanno ancora costi molto elevati, ma il piano Ue per rendere il 100% delle nuove auto a zero emissioni entro il 2035 porterà ad un aumento dell’offerta con costi più bassi.

di Tommaso Tautonico 

lunedì 4 ottobre 2021

Finanza green: come evitare di andare incontro al “cigno verde”

Secondo il Wef, entro il 2023 il mercato dei green bond potrebbe valere 2.360 miliardi di dollari. Alcune banche centrali promuovono questi strumenti economici, mentre altre finanziano ancora il fossile. Sempre dietro l’angolo il rischio greenwashing.

di Flavio Natale 

lunedì 27 settembre 2021

Il Covid cambia la prospettiva di giornali e Tv

Il giornalismo tradizionale, in crisi da anni, ha saputo reagire all’effetto della pandemia. Ora è il momento di avviare la rivoluzione che molti utenti chiedono: digitalizzazione, redazioni inclusive e informazioni per tutti i cittadini saranno le caratteristiche delle testate del futuro.

di William Valentini 

mercoledì 22 settembre 2021

Senza una visione di lungo termine sui Neet continueremo a fallire

In Italia un giovane su quattro non studia e non lavora. Uno dei problemi più gravi è il disallineamento tra domanda e offerta. Il nodo delle competenze e la necessità di formarsi sulle professioni green.

di Andrea De Tommasi

martedì 14 settembre 2021

Le insidie nella corsa alle materie prime: la transizione ecologica passa da qui

Gli esperti avvertono che per raggiungere gli obiettivi climatici occorrono enormi disponibilità di minerali. Già oggi le forniture sono insufficienti, scatenando grandi problemi geopolitici con la Cina come elemento chiave.

di Andrea De Tommasi 

lunedì 6 settembre 2021

Dietro gli annunci della Cina: più crescita verde che lotta alle emissioni

Il Paese gioca un ruolo fondamentale nella lotta alla crisi climatica, ma le sue politiche ambientali sembrano prevalentemente orientate verso la preservazione della natura per raggiungere gli obiettivi stabiliti dal Partito.

di Maddalena Binda

martedì 31 agosto 2021

Polveri sottili, lo spettro che continua ad aggirarsi per l’Europa

Tra le dieci città europee più inquinate, quattro italiane. Conseguenze: aumento delle morti premature e dei disturbi mentali. Soluzioni: mobilità sostenibile e pianificazione dello spazio pubblico. 

di Flavio Natale

martedì 3 agosto 2021

La corsa all’oro blu, i conflitti attuali e le guerre del futuro

Mancanza di accordi internazionali e poca disponibilità alla cooperazione: l’approvvigionamento idrico rischia di essere una delle ragioni di conflitto nei prossimi decenni.

di William Valentini

mercoledì 21 luglio 2021

Il mondo rischia il più grande aumento delle disuguaglianze della storia

Mentre i poveri dei Paesi in via di sviluppo sprofondano nella fame, gli Stati più benestanti del pianeta hanno recuperato le perdite dovute al Covid con grande rapidità.

di Andrea De Tommasi

martedì 13 luglio 2021

Il tentativo europeo di clonare il progetto Darpa

L’agenzia di ricerca avanzata americana ha plasmato il mondo tecnologico moderno, e sta generando degli imitatori. La scarsa burocrazia e gli investimenti stimolano la ricerca, ma potrebbero essere usati per gli scopi sbagliati.

di Flavio Natale

lunedì 5 luglio 2021

Dal Covid può uscire la città policentrica e attenta alla sostenibilità

Dalle strade senza auto ai superblocchi, dalla città compatta a quella dei 15 minuti. Tutti i nuovi modelli urbani hanno lo stesso obiettivo: migliorare la qualità della vita e salvare l'ambiente.

di Andrea De Tommasi

giovedì 1 luglio 2021

Reuters: Facebook, WhatsApp e Telegram sono i principali canali di fake news

Durante il Coronavirus, la fiducia nei media classici è aumentata, ma gli abbonamenti online restano bassi. La pandemia ha accelerato la scomparsa dei giornali stampati.

di Flavio Natale

martedì 22 giugno 2021

“La transizione energetica è la più grande sfida che l’umanità abbia mai affrontato”

Secondo la Iea, con le attuale politiche, non arriveremo mai alla riduzione di emissioni nette a zero entro il 2050. La roadmap proposta ha provocato un acceso dibattito.

di Flavio Natale

mercoledì 16 giugno 2021

Le aspettative disattese della partecipazione dei lavoratori all’impresa

Anche in Italia si torna a parlare di modelli di cogestione. In Europa si tratta di una consistente realtà, anche se fatica a espandersi ulteriormente. Il nostro Paese agli ultimi posti nella sperimentazione.

di Andrea De Tommasi

mercoledì 9 giugno 2021

È possibile immaginare un mondo di centenari attivi e in buona salute?

La vita media si allunga gradualmente, ma la longevità umana per ora incontra limiti insuperabili. Le aziende lavorano per fermare l’invecchiamento, ma restano preoccupazioni per le implicazioni sociali.

di Andrea De Tommasi

martedì 1 giugno 2021

Africa 2050 tra emergenza e ambizione, i possibili scenari di evoluzione

La pandemia sta impoverendo la classe media, ma il Continente è diventato un laboratorio per l’innovazione e ospita l’area di libero scambio più grande del mondo. Un quadro con speranze e incognite. 

di Viola Brancatella

mercoledì 26 maggio 2021

Una via d’uscita dall’ossessione per il lavoro

La pandemia ha generato un dibattito strutturato sui ritmi lavorativi contemporanei. Da qui si sono mosse alcune richieste per una settimana più corta, una maggiore automazione, un reddito universale.

di Flavio Natale

martedì 18 maggio 2021

Grigio, blu, verde: quale la tonalità migliore per l’idrogeno del futuro

Secondo il ministro Cingolani bisogna arrivare al 2030 a un’Italia a idrogeno verde. Ma ci sono tre ostacoli: insufficienti energie rinnovabili per la produzione, scarsa diffusione, costo non competitivo. 

di Flavio Natale

lunedì 10 maggio 2021

Per le carceri la lezione del Covid è l’occasione per cambiare l’esistente

Superata la fase emergenziale, sarà importante riflettere sulla capacità di sfruttare pienamente la tecnologia e rafforzare le misure alternative.

di Andrea De Tommasi

mercoledì 5 maggio 2021

Per avere un ruolo nella politica del futuro l'Onu ha bisogno di una riforma strutturale

Da anni le Nazioni unite non riescono più a incidere sulla politica internazionale. L'organizzazione può riprendere peso col rilancio del multilateralismo nell'era Biden, ma il Consiglio di sicurezza deve essere ripensato. 

di William Valentini

martedì 27 aprile 2021

Il futuro del nucleare: tra prospettive, innovazione, smaltimento di scorie e mostri

Gli obiettivi climatici al 2030 e al 2050 potrebbero includere un ruolo di questa risorsa nel computo energetico globale. Le questioni sulle misure di sicurezza e il decomissioning sono però ancora un nodo critico. In Africa, intanto, la nuclearizzazione russa avanza.

di Flavio Natale

L’aumento della temperatura in questo secolo per ora si colloca tra i 3 e i 4 gradi

Non solo fenomeni metereologici estremi e crescita del livello dei mari: se non si interverrà subito, la crisi climatica può bloccare la Corrente del Golfo e costringere a emigrare tre miliardi di persone.

di Ivan Manzo

mercoledì 14 aprile 2021

La crescita della finanza verde e lo sprint che serve all’Europa

L’Ue ha avviato con forza una politica di finanza sostenibile ma non è chiaro se il cambiamento possa avvenire alle dimensioni e alla velocità desiderabili per rispondere alle crisi del nostro tempo.

di Andrea De Tommasi

martedì 30 marzo 2021

Il ruolo perduto del giornalismo di qualità e le sfide del futuro

Un’informazione autentica, libera e capace di interpretare lo spirito del tempo può ritrovare la sua centralità. La tecnologia ha aperto delle autostrade che aspettano di essere riempite. Le opinioni di Auci, De Bortoli, e Ravetta. 30/03/21

di Andrea De Tommasi

martedì 23 marzo 2021

Fusione nucleare, l’energia delle stelle. Utopia o realtà?

Dopo le parole del ministro della Transizione ecologica Cingolani si è acceso il dibattito sulla fusione nucleare in Italia. Il primo reattore, in Francia, dovrebbe essere pronto per il 2025. Resta il nodo sulle possibilità di usufruire di questa energia in tempi brevi. 23/03/21

di Flavio Natale

mercoledì 17 marzo 2021

Lotta alle disuguaglianze e crescita: quanto costa fare a meno delle donne?

Nonostante le qualità mostrate nella gestione politica, le donne sono ai margini della vita amministrativa ed economica di molti Paesi del mondo. Una zavorra insostenibile per il futuro. 17/03/21

di William Valentini

martedì 9 marzo 2021

Sradicare la povertà estrema entro il 2030: una sfida globale sempre più ardua

Dopo decenni di progressiva riduzione, nel 2020 si stima che il numero di poveri sia aumentato tra gli 88 e i 115 milioni. Covid-19, conflitti e cambiamento climatico le principali minacce al raggiungimento del Goal 1 dell’Agenda 2030.

di Elita Viola

mercoledì 3 marzo 2021

La forza dei privati nella conquista dello spazio

Investimenti, tecnologia, infrastrutture. Le grandi aziende ora puntano alle imprese più ardite, alla ricerca di dati ma anche di materie prime.

di Andrea De Tommasi

martedì 23 febbraio 2021

Ripartire dalla natura: un’opzione presente per adattarsi al clima futuro

Mitigare la crisi climatica, ma anche prepararsi all’inevitabile. Secondo l’Adaptation gap report occorre agire con urgenza, altrimenti i costi potrebbero arrivare a 500 miliardi all’anno a metà secolo. La situazione in Italia.

di Flavio Natale
mercoledì 17 febbraio 2021

La collaborazione tra gli Stati democratici può creare un nuovo scenario geopolitico?

Nel contesto del rilancio del multilateralismo, Gran Bretagna e Stati uniti propongono una “collaborazione rafforzata” tra le democrazie. Sullo sfondo l’idea di contenere il futuro predominio cinese. Ma il percorso non è facile.

di William Valentini

lunedì 8 febbraio 2021

Ritorno al futuro: dove ci può guidare l’auto elettrica

Il passaggio alla mobilità elettrica pone importanti quesiti, in termini di produzione delle batterie, rifornimento energetico, smaltimento. La questione, però, non è solo ambientale, ma anche geopolitica.

di Flavio Natale

lunedì 1 febbraio 2021

Migranti climatici: il nodo giuridico, le opportunità e le trappole

Una decisione dell’Onu ha aperto nuovi spiragli nel riconoscimento internazionale di chi fugge da eventi estremi: una speranza per una popolazione che entro il 2050 potrebbe superare i 200 milioni.

di Andrea De Tommasi

mercoledì 27 gennaio 2021

Investimenti pubblici, vaccini, migrazioni: i nodi al pettine per il futuro dell’Unione

Doveva essere l’anno del rilancio dell’integrazione europea grazie alla Conferenza voluta da Macron, ma nonostante l’impegno della Commissione contro la pandemia i Paesi rischiano di procedere in ordine sparso.

di William Valentini

lunedì 18 gennaio 2021

Dopo il bavaglio a Trump si apre per i social l’era delle responsabilità?

Le piattaforme online accusate di amplificare odio e disinformazione potrebbero diventare strutture organizzate che rispondono dei contenuti. Un’evoluzione che ricorda la linea editoriale dei media tradizionali.

di Andrea De Tommasi

lunedì 11 gennaio 2021

Singolarità: che cosa vuol dire trascendere i limiti della nostra specie

Da Ray Kurzweil all’accelerazionismo, dagli esseri umani potenziati ai chatbot ultramoderni, il tema del sorpasso tecnologico solleva importanti domande sul nostro futuro come specie. 

di Flavio Natale

giovedì 31 dicembre 2020

Biomimetica: l’imitazione della natura ha il potenziale per risolvere le sfide del futuro

Dai plantoidi alla robotica soft, dalle tele di ragno ai nuovi vetri, dai banchi di pesce alle turbine eoliche, ecco le ricerche che si ispirano al mondo naturale per affrontare alcune grandi questioni della società.

di Andrea De Tommasi

lunedì 21 dicembre 2020

Le tante opportunità per frenare il consumo di carne

Dall’agricoltura sostenibile alle alternative vegetali, l’innovazione può aiutare a nutrire una popolazione in crescita riducendo l’impatto ambientale.

di Andrea De Tommasi

martedì 15 dicembre 2020

Le tre grandi questioni irrisolte sul futuro del lavoro

La rivoluzione robotica sta plasmando il concetto stesso di produzione, lavoro, consumo. Gli effetti registrati vanno oltre la perdita dell’impiego, ma riguardano i ritmi con cui gestiremo le nostre vite e il ruolo futuro che assumeremo in qualità di esseri umani.

di Flavio Natale

lunedì 7 dicembre 2020

Che cosa è cambiato davvero cinque anni dopo l’accordo di Parigi

Se tutti i governi raggiungessero gli obiettivi già dichiarati, il riscaldamento potrebbe limitarsi a 2,1 °C entro fine secolo, vicino al traguardo indicato dall’Onu. Ma alla prossima Cop26 di Glasgow occorre sciogliere tre nodi.

Di Andrea De Tommasi

lunedì 30 novembre 2020

Perché dobbiamo temere nuove pandemie anche peggiori di questa

Oggi abbiamo migliori diagnosi e terapie, vaccini più veloci, ma il rischio che una pandemia si ripeta non è mai stato così alto. Distruzione degli ecosistemi, globalizzazione e inquinamento aumentano il pericolo e impongono scelte preventive.

di Andrea De Tommasi

lunedì 23 novembre 2020

World toilet day: anche la gestione dei servizi igienici richiede grandi innovazioni

La open defecation mette a rischio 673 milioni di persone all’anno. Strutture igienico-sanitarie adeguate possono salvare la vita a migliaia di bambini e influire sulla violenza di genere. In futuro ci aspettano bagni portatili e trasparenti. 

di Flavio Natale 

mercoledì 18 novembre 2020

Le possibili alternative alla catastrofe annunciata della plastica nell’ambiente

Il flusso dei rifiuti di plastica può essere ridotto di quasi l’80 per cento nei prossimi 20 anni, ma l’umanità dovrebbe raddoppiare la capacità di riciclaggio globale e i Paesi a basso e medio reddito aumentare i propri tassi di raccolta.

di Andrea De Tommasi

venerdì 13 novembre 2020

Gli scenari globali a medio termine dopo la sconfitta di Trump negli Stati Uniti

Se la vittoria di Joe Biden verrà confermata dai complessi meccanismi del sistema istituzionale americano, gli Usa intraprenderanno una nuova strada. Ma quali saranno i riflessi per il resto del mondo? 

di William Valentini

lunedì 2 novembre 2020

Dopo il boom dell’e-commerce il futuro dei negozi tradizionali sarà nel phygital

Dal lockdown è uscito un consumatore più digitale. Ma l’unica soluzione che può consentire ai negozi di restare competitivi è spostarsi rapidamente verso strategie di vendita che combinano l’online con la percezione fisica.  

di Andrea De Tommasi

lunedì 26 ottobre 2020

Il dilemma del gas: trappola o risorsa? Fino a quando ne avremo davvero bisogno?

Il ruolo del metano nella transizione energetica è innegabile, finché non sapremo stoccare meglio le energie rinnovabili. Ma quanto è opportuno investire ulteriormente su questo combustibile che comunque è inquinante? 

di Flavio Natale

lunedì 19 ottobre 2020

Senza politiche adeguate la crisi climatica impoverirà l’Italia

Dissesto idrogeologico, aumento delle diseguaglianze, minori possibilità di sviluppo, incremento delle malattie: l’Italia non è ancora dotata di un Piano di adattamento per far fronte a conseguenze ormai inevitabili.  

di Andrea De Tommasi

Il futuro della biodiversità, o il passaggio dall’antropocentrismo all’ecocentrismo

Cosa vuol dire proteggere il nostro ecosistema? Il Summit sulla biodiversità si interroga sullo stato di salute del Pianeta, così come due rapporti del Wwf e del Cbd. Ma è necessario un cambio di paradigma: l’uomo non deve più costituire l’unica unità di misura.

di Flavio Natale

lunedì 28 settembre 2020

Il virus e i divari in aumento: l’impatto multidimensionale del Covid-19

La salute e l’occupazione. Le disuguaglianze territoriali e di genere. In che modo gli effetti della crisi hanno acuito le differenze a tutti i livelli.

di Andrea De Tommasi

mercoledì 23 settembre 2020

Le sfide nella gestione dell’acqua tra opportunità e disuguaglianze

Accesso all’acqua e salute umana sono gli obiettivi che la comunità internazionale dovrebbe porsi nei prossimi 20 anni. Eppure la pandemia di Covid-19 ha messo in luce come una risorsa tanto essenziale non sia equamente distribuita.

di Andrea De Tommasi

mercoledì 16 settembre 2020

Il mondo in movimento: oltre 300 milioni di migranti entro il 2030

I fattori demografici ed economici che hanno agito sui flussi migratori negli ultimi decenni continueranno ad essere ben presenti anche nel futuro. Rosina: “In Europa squilibri tra generazioni destinati ad allargarsi”.

di Andrea De Tommasi

lunedì 7 settembre 2020

Dobbiamo aver paura della sorveglianza di massa?

Mentre la Cina punta a conquistare entro il 2030 il primato sulle tecnologie di intelligenza artificiale, i sistemi di controllo fondati sugli algoritmi sollevano diverse questioni sul versante dei diritti.

di Andrea De Tommasi

mercoledì 2 settembre 2020

Lo spazio vitale delle donne nel futuro delle città

L’ultimo libro di Leslie Kern riaccende la discussione sulla disuguaglianza di genere che renderebbe i nostri quartieri ostili alle donne. Le città che viviamo oggi sono progettate da maschi per i maschi, scrive l'autrice in Feminist City.

di Andrea De Tommasi

mercoledì 19 agosto 2020

Dagli Stati “fragili” a quelli “falliti”, il disordine mondiale è una minaccia per tutti

Cresce il numero dei Paesi che non riescono più a controllare i loro territori. Non solo la Somalia e la Libia, ma molti Stati subsahariani e persino il Messico stanno precipitando in questa condizione, senza efficaci interventi di governance internazionale.

di William Valentini

mercoledì 29 luglio 2020

L’Europa e quell’unione fiscale mancante

Gli ostacoli al coordinamento della fiscalità impediscono un effettivo progresso verso l’integrazione tra i Paesi.

di Andrea De Tommasi

mercoledì 22 luglio 2020

La resilienza dei giovani divisi tra paura e apertura al domani

La crisi li spinge ad abbandonare i precedenti progetti di vita ma non ne blocca lo slancio verso un mondo più equo.

di Andrea De Tommasi

martedì 14 luglio 2020

Lo shock sistemico che costringe le città a immaginare un futuro diverso

Il lavoro a distanza che svuota i grandi centri urbani ma d’altra parte li rende più vivibili è solo una delle grandi transizioni innescate dalla pandemia.

di Andrea De Tommasi

lunedì 6 luglio 2020

Cambiamento climatico e pandemia, i demondificatori

Per prevenire le catastrofi globali, non basta l’individuazione di rapporti causali, ma la sistematizzazione complessa della realtà. Il tema della settimana

di Flavio Natale

martedì 30 giugno 2020

In tempi di crisi del multilateralismo, l’Onu interroga il mondo sul suo futuro

Sondaggio globale in occasione del 75° anniversario: la pandemia ha accentuato le distanze tra i Paesi.

di William Valentini, redazione ASviS

lunedì 22 giugno 2020

Elettrica, connessa, condivisa: la rivoluzione necessaria per la mobilità del futuro

Le nuove sfide nel garantire servizi essenziali e un modo sicuro di viaggiare. 

di Andrea De Tommasi, redazione FUTURA network

lunedì 15 giugno 2020

La scoperta dei prodotti locali e della casa nel consumo dopo il Covid

Non solo è cresciuto l’e-commerce, ma si sono anche modificate le scelte dei prodotti. 

di Andrea De Tommasi

lunedì 8 giugno 2020

Quando il contact tracing diventa strumento di sorveglianza governativa

La scelta del Minnesota di usare sistemi di tracciamento sui manifestanti apre scenari inediti e secondo alcuni rischia di minare gli sforzi per la salute pubblica.

di Andrea De Tommasi, redazione FUTURA network

lunedì 1 giugno 2020

La tecnologia viene in aiuto della musica in crisi

L’emergenza ha costretto a annullare gli eventi dal vivo. La risposta è stata affidata a cori virtuali, streaming e soluzioni creative.

di Andrea De Tommasi, redazione FUTURA network

martedì 26 maggio 2020

Il lavoro agile sarà la nuova normalità?

Ora che il virus ci ha fatto “scoprire” lo smart working non è chiaro se saremo bravi a cogliere questa opportunità.

di Andrea De Tommasi, redazione FUTURA network

giovedì 14 maggio 2020

Agire sul clima per evitare una crisi peggiore del virus

La ripartenza post Covid-19 deve essere l’occasione per aumentare gli sforzi sul cambiamento climatico. Gli ultimi studi mostrano l’accelerazione di un fenomeno che rischia di diventare irreversibile.

di Ivan Manzo, redazione ASviS

sabato 9 maggio 2020

Città intelligenti e respirabili

I settori della produzione, del trasporto, del consumo, del riscaldamento vanno ripensati in ottica di transizione verso un nuovo tipo di città. Contemplando insieme le opportunità digitali e le esigenze ambientali.

di Luca De Biase, giornalista

venerdì 8 maggio 2020

Istruzione, dal divario digitale alla perdita di apprendimento

La scuola avrà bisogno di innovazione anche finita l’emergenza. Gli strumenti lanciati in tutta fretta in questi mesi andranno integrati e allargati a una platea più ampia. Per non farsi trovare impreparati in futuro. 

di Andrea De Tommasi, redazione FUTURA network

lunedì 4 maggio 2020

Il picco della globalizzazione. E un dato in controtendenza

Il protezionismo dovuto alla crisi Covid-19 ha abbattuto la connessione tra le economie. La globalizzazione della scienza, però, sembra continuare.

di Luca De Biase, giornalista

martedì 28 aprile 2020

Quanto online ci sarà nella nostra vita dopo la crisi da Coronavirus?

Sarà necessario trovare un nuovo equilibrio tra le esperienze digitali sperimentate in questo periodo e il bisogno di contatto fisico, con ulteriori innovazion, per la qualità delle esperienze e l’equilibrio dei risultati.

di Luca De Biase, giornalista