Decidiamo oggi per un domani sostenibile

Autori e autrici

Rörig

Karoline Rörig

Karoline Rörig, fondatrice e direttrice dell’Ufficio per il dialogo italo-tedesco, si è formata presso le Università di Bonn, Colonia, Perugia e Berlino, e laureata in Storia moderna e contemporanea, Letteratura comparata e Arti teatrali/Comunicazione culturale. La Freie Universität Berlin le conferisce il titolo di dottore di ricerca in Storia moderna e contempo- ranea nel 2011 per la sua tesi su vita e opera di Cristina Trivulzio di Belgiojoso (1808-1871), figura di spicco del Risorgimento italiano. Membro della Società Italiana per la Storia Contemporanea e del direttivo del gruppo di ricerca «Politische Italienforschung», piattaforma interdisciplinare per la ricerca e la divulgazione degli studi sull’Italia contemporanea, oltre all’attività accademica svolge opera quale consulente, e in particolare dirige l’Ufficio per il Dialogo italo-tedesco, da lei fondato nel 2007, un‘agenzia di consulenza politicamente indipendente, intesa come ufficio di collegamento tra la Germania e l‘Italia su temi di politica, economia, cultura e società.


Reazione a catena: il percorso tortuoso verso la legislazione europea sulla supply chain

Dopo lunghi e difficili negoziati, il 15 marzo gli Stati Ue hanno votato a maggioranza qualificata a favore di una legge comune europea sulla due diligence di sostenibilità delle imprese, nonostante le resistenze del governo tedesco.

Germania: ondata di manifestazioni contro l'AfD. Elezioni regionali ed europee orienteranno il futuro

Dalla mancanza di alternative alle opportunità di dialogo tra i Paesi Ue: il 2024 sfida il nostro impegno per lo sviluppo sostenibile.

Ombre e luci alla fine dell'anno

L’ultimo post del 2023 si concentra sul futuro della Germania, sul confronto nella coalizione di governo, sull’analisi della Cop 28. E i segnali incoraggianti che vengono dal Piano d'azione italo-tedesco.

Onde di shock: ultime possibilità per un'energia sicura e per la pace

Colloquio con Claudia Kemfert, professoressa all'Istituto tedesco di ricerca economica: Italia e Germania dovrebbero promuovere partenariati energetici congiunti con i Paesi africani.